Il sistema Zeva M di Vitronics Soltec

 

Oltre un secolo di esperienza e migliaia di prodotti installati in tutto il mondo, una continua attività disviluppo di tecnologie d’avanguardia, di ricerche e test sui materiali, di progettazione e realizzazione di soluzioni innovative: l’impegno di Vitronics Soltec, volto ad incrementare l’efficienza del processo produttivo, ha perfezionato anche l’impatto degli interventi manutentivi e dei consumi. Queste scelte hanno permesso l’attuale presenza nel mercato dei sistemi di saldatura selettiva Zeva M.

 
Zeva M
 

La saldatura selettiva è un processo che evidenzia importanti vantaggi in termini di pulizia e qualità, tali da farla diventare mandatoria per produzioni destinate a specifici ambiti di applicazione. Immettendo nel mercato il sistema di saldatura selettiva ZEVAm viene fornita una risposta concreta in termini di semplificazione ed economicità senza rinunciare all’innovazione. Alla movimentazione e rotazione del pozzetto è abbinata la possibilità di inclinare la scheda di 10° - brevetto Vitronics Soltec – opzione che garantisce migliore accessibilità a punti di saldatura ed un’elevata qualità e ripetitività dei giunti, anche in presenza di passi ridotti tra i pin dei componenti.

 

Il sistema ZEVAm è dotato di una stazione di flussaggio con un flussatore selettivo ad alta frequenza (1000 Hz) che permette la dispensazione di flussante sul singolo reoforo. Questa scelta permette di ridurre al minimo la contaminazione ionica della scheda e gli sprechi di flussante ed è garanzia di un processo di saldatura pulito.

 
flussatore selettivo ad alta frequenza
 

La stazione di preriscaldo, costituita da 16 lampade al quarzo posizionate sul lato inferiore del sistema in parallelo al convogliatore, lavora irradiando onde medie da 8,8 kW, combinando tempi di risposta rapidi con una dissipazione graduale del calore sulla superficie del PCB.

 
stazione di preriscaldo a lampade al quarzo
 

La stazione di saldatura è costituita da un pozzetto elettromagnetico che può contenere fino ad 8 kg di stagno, è dotata di un sistema di controllo dell’altezza dell’onda programmabile via software ed è configurabile con un sistema di erogazione dell’azoto direttamente sull’onda, che riduce il rischio di cortocircuiti tra i pin. Dispone di un sistema di rifornimento automatico dello stagno all’interno del pozzetto, utile per mantenerne stabile il volume di lega e per eliminare l’intervento manuale.

 
pozzetto elettromagnetico miniwave

Linkedin

Proxima è ora su Linkedin per essere sempre più vicina ad aziende e professionisti come te...

Seguici

Newsletter

Iscriviti alla newsletter e ricevi le ultime novità Proxima
comodamente via e-mail

Contattaci

Vuoi avere informazioni specifiche per risolvere il tuo problema? Richiedici una consulenza...

Scrivici ora