Flying Probe di ultima generazione

 

L’evoluzione della produzione di schede elettroniche, pone i sistemi di collaudo a sonde mobili di fronte a sfide sempre più competitive.

Inizia tutto dalla progettazione: è sempre più importante sfruttare in modo ottimale un PCB, ingegnerizzandoschemi e circuiti per sfruttare al meglio gli spazi disponibili. Per permettere quindi una fase di test efficace in un contesto progettuale complesso, è necessario pensare ad un sistema che sia in grado di “toccare”con precisione tutti i punti che richiedono una validazione parametrica.

Se poi pensiamo alle esigenze del mercato, che richiede una costante miniaturizzazione di schede e componentistica, ci rendiamo conto di come l’efficacia del test sia correlata ad una programmazione  “estrema e micrometrica”, ma che non tralasci completezza e funzionalità.

Etichettatrice automatica
 
 


Un altro fattore che determina l’efficienza produttiva, è il tempo: non è più ammissibile un rallentamento produttivo per un test parametrico che non sia in grado di gestire la contemporaneità “top & bottom” con un unico posizionamento.

Il sistema Pilot4D V8 rappresenta lo stato dell’arte nella tecnologia del collaudo a sonde mobili ed è la soluzione ideale per superare le “barriere architettoniche” della produzione elettronica.
Dotato di numerose risorse, permette un’estrema configurabilità che lo rende un sistema Flying Probe adatto per l’utilizzo in produzione, in riparazione ed in laboratorio.

 

Linkedin

Proxima è ora su Linkedin per essere sempre più vicina ad aziende e professionisti come te...

Seguici

Newsletter

Iscriviti alla newsletter e ricevi le ultime novità Proxima
comodamente via e-mail

Contattaci

Vuoi avere informazioni specifiche per risolvere il tuo problema? Richiedici una consulenza...

Scrivici ora